E-COMMERCE: CRESCE L’INCIDENZA SULLE VENDITE GLOBALI AL DETTAGLIO

gen 15, 2015 by Maurizio Falzone Category: MF-Consulting, News 0 comments

Le vendite online costituiranno nel 2018 l’8,8% del totale delle vendite globali al dettaglio. Cina, USA e UK i maggiori mercati

 

Il mercato globale delle vendite al dettaglio è in crescita e nel 2018 raggiungerà i 28.300 miliardi di dollari. A rivelarlo un recente studio effettuato da eMarketer che stabilisce anche una maggior incidenza dell’e-commerce nei processi di acquisto e vendita: se oggi le transazioni online rappresentano il 5,9% del totale del mercato di vendita in tutto il mondo (22.492 miliardi di dollari), toccando così quota 1.316 miliardi, tra 3 anni toccheranno l’8,8%. Tuttavia l’e-commerce continua a rappresentare solo una frazione degli acquisti in-store, pur rappresentando un mercato da 2.500 miliardi di dollari per il 2015.

Schermata-2015-01-12-alle-11.55.04

Guardando invece il mercato e-commerce da un punto di vista geografico, si osserva che nel 2014 Cina e Usa, insieme, hanno costituito il 55% delle vendite online al dettaglio. Si prevede inoltre che il Paese asiatico supererà i 1.000 miliardi di dollari entro il 2018 in questo comparto, il che significa oltre il 40% del totale mondiale. Se i cinesi saranno i numeri uno, gli americani tra tre anni si siederanno sul secondo gradino del podio grazie ai 500 miliardi di dollari previsti, seguiti dal Regno Unito.

Fonte: Redazione BitMat

Sorry, the comment form is closed at this time.